Casaleggio, la polizia e mafia capitale

Guardate questo video e mettetevi le mani nei capelli. I 5 stelle, i fautori della legalità, quelli del “sono tutti mafiosi e collusi” non dicono nulla sulle forze dell’ordine, anzi Casaleggio dice: “non dovete vederli come nemici”. Certo infatti la sorella di Cucchi, la madre di Aldrovandi, la sorella di Uva, la moglie di Ferrulli che oltre a perdere i loro cari sono state pure denunciate, li amano alla follia, non vedono l’ora di farsi proteggere…

Come riportato dalla stampa e spiegato bene in questo articolo:
http://pensieriditano.blogspot.it/2014/12/in-un-paese-normale-o-meglio-in-una.html

e in questo:

http://pensieriditano.blogspot.it/2014/12/mancata-perquisizione-la-storia-si.html

Le forze dell’ordine sono coinvolte e non poco nello schifo (difficile trovare altro termine) di Roma. Senza la collaborazione di finanza, polizia e come dicono alcuni delle forze dell’orine stesse (ospiti nella trasmissione Announo e, guardacaso, denunciati anche loro) di servizi segreti deviati tutto quello che sta emergendo difficilmente sarebbe potuto accadere.
Ma il caso di Roma è solo la punta dell’iceberg. Chi vive il quotidiano e parla con le persona sa bene che nei porti le merci (droga compresa) passano grazie a qualcuno che prende mazzate. Sa bene che spesso ciò che viene sequestrato viene rimesso in circolazione ( basta cercare su google per trovare centinaia di casi).

Ma per i 5 stelle i poliziotti sono povera gente sottopagata e si, perchè tanto E’ SEMPRE UNA QUESTIONE DI SOLDI. Ma dell’operaio che suda per 4,50€ allora (si 4,50€ all’ora, non esagero) che quando è fortunato si becca solo un tumore e gli danno la pensione di invalidità (da fame).
Per i 5 stelle Renzi, la Picierno, Marino e Poletti sono collusi, hanno le mani in pasta ma gli sbirri, a loro no loro ci proteggono (mmm si è visto).

Poi quando Casaleggio racconta la storia di Ambrosoli senza ricordarsene il nome eh, li mi cadono le braccia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here