Bilanci Expo. Sala non ha mentito. E’ Il Fatto che scrive balle

Sala expo

Dopo innumerevoli articoli pieni di “se”, “ma”, “potrebbe”, “forse”, “probabilmente” ecc. alla fine, come accade sempre, la loggia del fango viene puntualmente smentita. I conti di Expo tornano e Sala NON HA MENTITO AFFATTO.

Sala ha sempre detto che la società Expo avrebbe chiuso con un patrimonio netto positivo di 14,2 milioni. Vero In pratica Sala non ha speso tutti i 1241 milioni e ha risparmiato chiudendo con un saldo positivo. Dalla relazione del consiglio di amministrazione del 9 febbraio si evince con chiarezza quanto dichiarato da Sala:

bilanci-expo-ricavi

bilanci-expo-costi

Facendo semplicemente 736.1 – 721.2 si ottengono i 14.9 milioni di cui parla Sala.

Non ci sono buchi di bilancio dunque, anche se il conto economico del 2015 si chiuderà con una perdita di 32,6 milioni ma questo perchè ci sono state sono emerse spese impreviste e contributi non versati. In totale sono mancati 102,2 milioni:

  •  58,6 milioni che la Camera di Commercio di Milano non ritiene di dover versare.
  •  7,4 milioni di mancato contributo dalla Provincia.
  •  14,1 milioni di spese in più per la sicurezza imposta dopo gli attentati terroristici internazionali.
  • 15 milioni per la costruzione dei parcheggi che Expo si è dovuta accollare.

bilanci-expo-sintesi

Inoltre Ci sono

  • 50 milioni circa non incassati dalle sponsorizzazioni
  • 20 milioni dalla vendita di parte dei biglietti

È chiaro che senza questi imprevisti il conto economico 2015 avrebbe chiuso in attivo e si sarebbero potuti coprire i costi del post Expo e anche distribuire dividendi ai soci. Se la gente non paga non è certo colpa di Sala o della sua gestione…

Rimane infine la questione dei costi di smantellamento e liquidazione che potrebbero far salire il bilancio negativo. Ma su questo c’è un contenzioso con la società Arexpo (proprietaria dei terreni).  Sala, forte anche di un parere dell’Anac di Raffaele Cantone, dice che la sua gestione si è chiusa il 31 dicembre 2015 (ha già dato le dimissioni), e che l’attività che Expo sta svolgendo rappresenta un anticipo ad Arexpo per il futuro del sito. Vedremo.

Sta di fatto che Arexpo deve dare 86 milioni a Expo che il Fatto Quotidiano scrirve:

“non le darà perché, ormai diventata “sviluppatore immobiliare” del dopo Expo, ingloberà Expo spa e dunque non pagherà.”

mmm, ok, ma allora non è colpa di Sala, ne delle sua gestione…

Il Fatto sommando anche i soldi che non ha incassato fa salire il buco a 237,2 milioni. Ma è ovvio che si tratta di una mistificazione, di un modo errato di fare i conti. Non si possono definire perdite gestionali soldi che Expo avrebbe dovuto ricevere da altri che non gli hanno pagato. Certo sono soldi che mancano, ma non per colpa di Sala.   

Il Fatto ha scritto molte altre balle: esempio a scritto per mesi che i numeri dei biglietti venduti non erano reali e inferiori a quanto dichiarato da sala. Ma la relazione del consiglio di amministrazione smentisce il Fatto anche su questo punto. Come si può vedere dalle immagini superiori, i ricavi dalla vendita dei biglietti ammontano a 373,8 milioni . Il Fatto scrive che in media sono stati venduti a 17,4 euro. Facendo 17, 4 x 21.000.000 dichiarati da Sala si ottiene 361.000.000. Quindi Sala, anche in questo caso, ha detto al verità e Gianni Barboncino e Co. dovrebbero infilare la testa nel water e tirare lo sciacquone.

Confrontando i bilanci con altri Expo si scopre che quello di Milano non è assimilabile a quello di Hannover come hanno sostenuto i fanghisti del fatto

bilanci altri expobilanci altri expo

 

 

 

 

 

Considerando i visitatori e confrontandoli con Altri Expo si scopre che le balle del Fatto sono oramai genetiche. E qui mancano altri expo come quello di Saragozza, Svizzera e altri tutti inferiori a Milano.

2016-03-06_165108

Ancora una volta non possiamo che constatare che il sedicente giornalismo del Fatto Quotidiano in realtà e mistificazione, manipolazione, falsificazione. Ma noi siamo qui, proti a smerdarli puntualmente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here