I fattoni: “sulle liste tutti dicono di no a Giachetti”. Dopo poche ore Giachetti presenta la lista già pronta da giorni.

lista-gichetti-imgSiamo alle solite il fatto pubblica una stupidaggine o una bufala e subito dopo vine smentito facendo pessime figure.

Oggi il fatto se ne esce con questo pezzo (di cacca)

gichetti-liste

I lettori non fanno in tempo a leggere l’articolo che Giachetti pubblica (ma in realtà erano già pronte da giorni) la sua lista civica e la consegna anche all’antimafia (onde evitare trattamenti De Luca… e Bindler’s List). Tanto per non farsi mancare nulla Giachetti ha pure annunciato che presentare la giunta prima delle elezioni.

Qui la lista completa pubblicata sul suo sito in maniera trasparente

I capo fila sono lo scrittore e giornalista Marco Lodoli e Alessia Filippi. Tra i candidati ci sono anche due ex consiglieri comunali della lista civica Marino, Franco Marino e Svetlana Celli. In lista anche: Liliana Grasso, esperta di progettazione territoriale del gruppo di Fabrizio Barca; Stefania Gliubich che si occupa di politiche europee cofondatrice del gruppo Wikiroma; Claudia Lovisetto giornalista e ex capo ufficio stampa di Umberto Croppi quando era assessore alla Cultura durante l’amministrazione Alemanno; Alessio Stazi, vicepresidente del municipio IX Eur, ex Sel; e Marco Wong, rappresentante della comunità cinese a Roma; Federico Siracusa ex consigliere Idv del municipio IX che rivendica di aver «denunciato la truffa dei Punti Verde Qualità»

Il direttore della pravda per difendere il suo giornale potrebbe dire che colpa ne ho io se prima non ce l’avevano e poi spunta fuori, ma sarebbe una difesa alquanto debole perchè Giachetti aveva annunciato la pubblicazione della lista giorni fa come riporta l’ansa. Giachetti lo aveva ribadito anche quando fu ospitato da Lilli Gruber il 15 aprile a “otto e mezzo”.

Roberto Giachetti avrà chiesto aiuto a Jeeg Robot, il supereroe dei fumetti, più volte citato nella sua campagna di comunicazione, e fenomeno cinematografico della stagione. Perché mai come questa volta, il Pd e il suo candidato hanno penato per trovare personalità dal profilo autorevole disposte a candidarsi al consiglio comunale di Roma.

Scrivono i fattoni. Ma ovviamente sono balle e come succede spesso a chi dice le balle, i fattoni vengono smentiti a distanza di ore – ma come abbiamo detto si sa da giorni che Guichetti aveva fatto la lista.

Quello che ci chiediamo è: Se Giachetti ha chiesto aiuto Jeeg Robot” (perchè poi jeeg robot lo sanno solo quelli del Fatto) a chi ha chiesto aiuto Virginia Raggi Dato che, oltre al solito mantra “i partito hanno spolpato Roma” e a qualche promessa di licenziamenti, non ha un programma, non ha una lista e probabilmente non presenterà nemmeno la giunta? Forse i nostri lettori possono aiutarci a risolvere questo piccolo mistero.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here