Il M5S, la cacca e l’editto grillino

E’ istruttivo constatare come le critiche, le offese e gli insulti sono sempre ben accetti e legittimati quando sono rivolti ad altri ma odiati quando sono rivolti a noi. Il caso che vede coinvolta la brava comica Luciana Litizzetto e il M5S è emblematico.  Durante il programma TV Che tempo che fa la comica-spalla di Fabio Fazio, prendendo spunto da una articolo del quotidiano Libero sulle stelle cadenti, ha ironizzato paragonando il M5S a delle feci.  I grillini si sono infuriati e hanno lanciato una petizione per cacciare la Litizzetto dalla RAI, oltre, ovviamente, ad averla querelata.  Come detto questo caso ci permette di comprendere bene il significato della parola ipocrisia e quanto folle e pericolosamente fascista sia il pensiero e il modus operandi del M5S

Il giornale dei 5 stelle, il Fatto Quotidiano, almeno fino a oggi, ha taciuto sulla questione eppure nei giorni scordi aveva dedicato pagine alla semplice e innocente battuta di Renzi sui talk show o alle dichiarazioni del segretario della Commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi. Ora, stranamente il Fatto Quotidiano, sempre pronto a lottare contro ogni forma di censura – specie se riguarda lei direttamente -tace, non prende posizione. Immaginate se Renzi avesse osato anche solo criticare il comico Crozza…  

Marco Travaglio per anni ha difeso fino quasi all’adulazione Daniele luttazzi per questo

Luttazzi fu cacciato (dopo essere stata precedentemente cacciato dalla RAI a causa dell’editto bulgaro berlusconiano) ma ci guadagno circa 1 milione e mezzo di Euro. Travaglio e Co. si lanciarono in una vera e propria crociata in sua difesa invocando il diritto di satira e critica.

Dopo l’attentato alla redazione del giornale satirico francese Charlie Hebdo il fatto quotidiano si offri di pubblicare il numero post strage. Travaglio a Servizio Pubblico disse che per un comico o una satiro dovrebbe essere concessa persino la blasfemia. Ora, però tutti tacciono, nessuno parla.

Il M5S è celebre per aver offeso e insultato tutti e tutti ma risulta essere allergico e infastidito dalla satira. Durante  la kermesse di Imola quelli del PD (quindi elettori compresi) sono stati definiti assassini, ladri e in parlamento hanno fatto persino di peggio dicendo che le parlamentari del PD erano arrivate a ricoprire la loro posizione perchè brave solo a fare pompini. 

Ora il M5S lancia una mozione per cacciarla dalla RAI, proclama il suo editto bulgaro e denuncia persino la Litizzetto che in sostanza ha solo la colpa di aver fatto una battuta che, secondo noi, rispecchia a pieno la realtà e non si allontana molto dalla verità.

Riguardo alla pravda Grillina del Fatto Quotidiano staremo a vedere, noi saremo naturalmente vigili e speranzosi. Noi pensiamo che sminuiranno la cosa scrivendo che si stratta solo di una iniziativa di un singolo, che la cosa non rispecchia il pensiero di tutto il movimento o che una cosa e se lo dice un grillino, mentre se lo dice Renzi è tutt’altra. Insomma ci siamo capiti….

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here