Incredibile, Travaglio l’ha detto davvero!

Coloro che ci conoscono sanno bene che ci siamo occupati spesso delle falsità, delle bugie e delle assurdità dette dal direttore della pravda grillina Marco Travaglio. Abbiamo smentito, ironizzato e denunciato una tale quantità di follie che oramai pensavamo di averle sentite tutte e che nulla avrebbe potuto suscitare stupore, sarebbe un po’ come pretendere di riuscire a trovare un film porno in grado di mostrare cose mai viste.

Beh, stasera ci siamo dovuti ricredere (per l’ennesima volta) perchè Marco Travaglio (alias #EmilioTravaglio) ha detto questo a Otto e mezzo:

Dopo aver sentito questa  frase abbiamo atteso che finisse la puntata di Otto e Mezzo, siamo andati a lavarci le orecchie, abbiamo aspettato che fosse caricata la replica sul sito, abbiamo riascoltato e a quel punto abbiamo avuto conferma che Travaglio davvero avesse pronunciato quelle parole.

Dopo anni passati a dire che Matteo Renzi non era stato eletto dal popolo, che non era passato dalle urne, Travaglio ora dice il problema non è mai stato quello.

Siamo andati in rete per cercare le classiche dichiarazioni da usare come fonte e abbiamo scoperto che ce ne sono così tante che avremmo potuto scrive un libro intero e questo solo prendendo in considerazione quelle riferite a Matteo Renzi.

Abbiamo trovato almeno un centinaio di video in cui Marco Travaglio denunciava che Renzi non fosse stato eletto, quindi non fosse legittimato a cambiare la costituzione, allora abbiamo scelto questo sotto solo perchè era uno dei primi risultati di Google.

le dichiarazioni invece sono addirittura migliaia es:

Renzi dimentica che nessuno l’ha mai eletto (se non a presidente di provincia e a sindaco) e il suo governo si regge su un Parlamento delegittimato dalla sentenza della Consulta e su una maggioranza finta, drogata dal premio incostituzionale del Porcellum.  (2014)

Non è vero che Renzi sia uguale a B. Parla come lui e fa più o meno le stesse cose che faceva o voleva fare lui, ma non è uguale a lui: per certi versi è meglio, per altri addirittura peggio. È meglio perché gli mancano la P2, la mafia, le mazzette e le mignotte. È peggio perché B. almeno andava al governo dopo aver vinto le elezioni: Renzi mai. B. non destituì mai un sindaco perché non gli andava a genio: Renzi l’ha fatto a Roma, cacciando il sindaco eletto dal popolo per sostituirlo con un Dream Team non eletto da nessuno, ma nominato da lui che non ha eletto nessuno. (editoriale novembre 2015)

Partiamo da un dato semplice e non discutibile: nessuno ha votato Renzi e il Parlamento è stato eletto con una legge non costituzionale. (intervista del 26 novembre 2016)

Oramai è incontestabile che Travaglio non sia un giornalista ma solo uno dei tanti propagandisti capaci di dire tutto e il contrario di tutto ina base alla convenienza del momento, e in questo è del tutto in linea con la dialettica del M5S, suo schieramento politico di rifermento.

Neanche Luigi Di Maio, che di stravaganze ne ha dette tante, e Alessandro Di Battista, eletto addirittura campione di bufale dalla stampa internazionale, hanno avuto il coraggio di negare la dialettica dei governi o degli eurocrati non eletti, perchè è stata uno degli argomenti/slogan maggiormente utilizzati, negarli significherebbe fare una figura di palta e infatti, almeno questa, l’hanno evitata, per ora…

Il merito di Travaglio è solo quello di non avere limiti, di essere capace di sorprenderci, e di questo lo ringraziamo, perchè noi esistiamo solo grazie a falsi giornalisti come lui, se il giornalismo facesse davvero informazione e si astenesse dal fare propaganda e opinionismo  si parte noi saremmo assolutamente superflui. Quindi ti prego Travaglio continua così e mi raccomando non farti venire un coccolone!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here