Le hanno infangate ma niente scuse

vanessa-e-greta-nessuna-novita-triangolazioni-con-paesi-diversi_fc8b54c4-2562-11e4-a045-e1e6d9888b93_display

Qualche giorno fa abbiamo pubblicato lo scandaloso articolo di Angela Camuso con il quale il Fatto Quotidiano infangava le sfortunate cooperanti che hanno avuto l’unica colpa di essere ragazze coraggiose e solidali. Loro a differenza di altri non vivevano di fango, non speculavano sulle tragedie altrui, non avevano blog su cui  ipotizzavano assurdi complotti kadmoniani.

Vanessa e Greta non hanno ucciso nessun pescatore siriano ne finto ischemie divenute poi gravi ictus invalidanti…

Secondo le veline e le informative in possesso del fatto risultavano pizzaioli, paninari e kebabbari che avrebbero aiutato le due giovani – nel frattempo divenute combattenti dell’esercito ribelle – a non si bene fare cosa. Insomma, ci siamo capiti

in un parola: FANGO

Scrivere rettifiche o chiedere scusa è una qualità che hanno poche persone, alcune chiedono scusa anche se sono state rapite, pensate un po’… Certo queste sono qualità che quelli del Fatto si sognano…

Ieri 19 gennaio la procura di Roma dice il pizzaiolo e altri ristoratori non sono iscritti nel registro degli indagati. Eh ste informative…

Inoltre leggete cosa dice Rosa Maria Vitale, Medico chirurgo, specialista in Psicologia, psicoterapeuta che sarebbe dovuta partire con le due ragazze:

leggere l’articolo qui 

Chissà forse il fatto è in possesso di un informativa dei ROS  che collegherebbe Rosa Maria Vitale allo spietato Barone Ashura che vuole ditruggere il mondo…

 

2 Commenti

  1. se qualcuno vuol fare del bene, perchè andare in luoghi sperduti, in luoghi dove c’è la guerra, in luoghi pericolosi ? e senza una seria organizzazione riconosciuta dalla stato, senza nessuna protezione ?
    Se qualcuno vuol fare del bene può farlo anche qui in Italia!!!
    Senza nessun pericolo, senza nessuna riscatto da dove pagare, senza che poi nessuna debba mentire dicendo che i rapitori hanno voluto far fare loro un pò di turismo gratuito…. naturalmente compresi vitto ed alloggio! Ed a quanto pare Vanessa e Greta si sono trovate MOOOOOOLTO bene visto che sono ingrassate!!!!
    …scusa amministratore, tutto questo è solo fango da uno che non legge nè i giornali di sinistra (appunto perchè sono di sinistra) nè i giornali di destra (appunto perchè sono di destra) e sinceramente neppure questo … come definirlo unico blog che divulga la verità (?) se non mi fossi imbattuto in questa pagina scritta solo perchè in questo momento Vanessa e Greta attirano l’attenzione, ed allora perchè non scrivere qualcosa contro tutti a favore delle due poverine ?

    • Lo spirito e l’essenza stessa della solidarietà e delle missioni umanitarie consiste proprio nell’aiutare popoli e persone non in grado di farlo da sole o con le loro sole forze (appunte zone di guerra o dell’africa in cui si muore di fame e malattie, per colpa di noi occidentali per giunta…). Se Emergency, la croce rossa e tutte le realtà che operano nel settore dovessero avere il benestare o l’avallo del governo e della farnesina il risultato sarebbe che non ci sarebbe nessuna opera umanitaria. Il governo direbbe semplicemente di no a tutti (anche per scaricarsi delle responsabilità). Questo problema non riguarda solo la mediazione culturale o le missioni umanitarie, sie pensi esempio a giornalisti, inviati speciali, fotoreporter… Se tutti dovessero attendere il benestare oggi non solo non sapremmo nulla dei massacri avvenuti ma la storia sarebbe andata diversamente…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here