O maria salvador te quiero mi amor

supergirl-social_6

E’ proprio il caso di dirlo: Maria Elena Boschi è davvero in gamba e ci piace molto. Poi quando affossa la loggia del fango ci piace ancora di più. Oggi #Zorbavaglio ribatte alla risposta della baschi che ha riferito in parlamento in merito alle intercettazioni gossippare e spazzatura pubblicate dal FQ (abbreviamo). Certo bisogna dire che sarebbe stato più giusto che avesse risposto Renzi in quanto direttamente chiamato  in causa. Ma prendiamo quello che c’è.  Ovviamente #Zorbavaglio la attacca pesantemente e a noi quando se la prendono con le ragazze che ci piacciono esce fuori il nostro essere del sud che non può fare a meno di prendere le difese della principessa in pericolo – anche se come mostra la fato sopra la Boschi non ne ha certo bisogno.

Prima di cominciare vediamo subito cos’ha detto la boschi in aula.

Ora vediamo cosa Scrive #Zorbavaglio.

Francesco Bei, uno dei cronisti di Repubblica più innamorati di Renzi: “Queste intercettazioni presentate come scoop, nonmene voglianoicolleghi del Fatto, sonoproprio ilnull a”(infatti il suo giornale, a quel nulla, ha dedicato due pagine).

Tanto per cominciare “La Repubblica” non è Di Francesco Bei e lui, a differenza di travaglio che è direttore del FQ, non lo dirige nemmeno. Quindi le affermazioni di Bei rimangono solo ed esclusivamente una sua legittima opinione. Il “suo” giornale, potrebbe anche essere in disaccordo e avere una linea di pensiero diversa. Forse #Zorbavaglio si stupisce che sugli altri quotidiani vengono pubblicati pareri anche discordanti fra di loro, cosa molto rara per il FQ.

 Secondo la Boschi (… ) “non è nemmeno citata l’ipotesi di avvicendamento dell’a llora presidente del Consiglio” Ora, che la Boschi non sapesse scrivere, era già dimostrato dalle riforme da lei vergate in tandem con Verdini. Adesso scopriamo che non sa neppure leggere. Nella trascrizione dei Carabinieri si legge infatti che Renzi è incerto fra due opzioni.: a)“Mettere qualcuno dei nostri… a sminestrare un po’di roba”nel governo Letta per “governarlo da fuori”con un “rimpastone”;b) “Buttare all’aria tutto”, cioè rovesciare il governo Letta, il che “sarebbe meglio per il Paese perché lui è proprio incapace”e prendersi subito Palazzo Chigi. 

In realtà è #Zorbavaglio a non saper leggere e a travisare il contenuto delle intercettazioni – CHE CONTINUIAMO A RIBADIRE, NON SI SA CHI LE HA TRASCRITTE E NON E’ POSSIBILE ASCOLTARE  L’AUDIO ORIGINALE  – . Noi pensiamo che mancano delle cose e che la conversazione è troppo telegrafica e sgrammaticata per essere reale. Vediamo

 A: Mi dicono fonti solitamente ben informate che ti stai avviando anche tu verso una fase di rottamazione.

R: È la disinformatia del partito…

A: Come stai amico mio? Tanti auguri, tanti auguri e complimenti. Matteo, spero di vederti in qualche occasione.

R: Con molto,molto piacere. La settimana prossima sarà un po’decisiva perché vediamo se riusciamo a chiudere l’accordo sul governo. E…

A: Rimpastino?

R: Sì, sì. Rimpastino sicuro. Rimpastone, no rimpastino! Il problema è capire anche… se mettere qualcuno dei nostri…

A: È lì il punto! O stare fuori, va bene?

R: No, bisogna star dentro.

A: Oppure stare dentro.

R: Stare dentro però rimpastone.

A: Significa arrivare al 2015.

R: E sai, a questo punto, c’è prima l’Italia, non c’è niente da fare. Mettersi a discutere per buttare all’aria tutto, se
condo me alla lunga sarebbe meglio per il Paese perché lui è proprio incapace, il nostro amico. Però…

A: È niente, Matteo, non c’è niente, dai, siamo onesti.
Lasciate perdere le minchiate che scrive travaglio, ascoltate bene quello che dice la Boschi e rileggete il testo dell’intercettazione.

La boschi dice che Renzi non dice mai di vole sostituire Letta ED E’ VERO  la frase Mettersi a… prima di tutto è strana perchè scritta così sembra alquanto fuori contesto-  rileggete la bene frase, sembra non avere senso. Sembra più logico pensare che Renzi abbia detto ” CHE SENSO HA METTERSI A…” o forse ci sta un punto interrogativo alla fine della frase., ma per questo bisognerebbe riascoltare la telefonata. Vedete che le intercettazioni sono pericolose e ambigue? Se state pensando che Renzi dovrebbe ricordarsi di tutto e smentire provate a ricordare una vostra telefonata di un anno fa e diteci se riuscite a ricordare ogni parola.

La boschi in pratica dice che quello del FQ è un falso scoop perchè andando a rileggere i giornali di quel periodo si scoprono cose ben peggiori e oscure trame che le parole di Renzi sono caramelle.  Provate a cercare su google Renzi Letta e impostate come periodo dicembre 2013 – febbraio 2014. noi lo abbiamo fatto e questi sono solo alcuni dei centinaia di risultati:

http://www.repubblica.it/politica/2014/02/12/news/renzi-letta_faccia_a_faccia_sul_destino_del_governo-78345235/

http://www.corriere.it/politica/14_febbraio_22/letta-renzi-passaggio-consegne-campanella-glaciale-5748fcf2-9bb8-11e3-87f4-ff088781357a.shtml

http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/02/13/direzione-pd-renzi-seppellisce-letta-il-premier-domani-mi-dimetto/879427/

http://www.lastampa.it/2014/02/13/italia/politica/renziletta-duello-finale-in-direzione-oggi-il-pd-decide-la-sorte-del-governo-iLMk1xyBCmQCpsb6eu6mMN/pagina.html

e potremmo andare avanti per molto.

La boschi dice:

“Quello che è grave è che intercettazioni che non hanno alcuna rilevanza penale anziché essere stralciate siano finite a un giornale e siano state pubblicate. Su questo sono in atto delle verifiche per accertare eventuali responsabilità. Il ministro della Giustizia ha disposto dei primi accertamenti chiedendo all’Ispettorato generale di procedere in questo senso… Purtroppo non è la prima volta che succede, speriamo che sia l’ultima”.

#Zorbavaglio scrive:

 Quelle intercettazioni non sono “finite a un giornale”: sono state depositate a norma di legge agli avvocati dell’inchiesta Cpl Concordia in un fascicolo inparte archiviato su Adinolfi per un’ipotesi di rivelazione di segreti. E, dopo il deposito, hanno perso il carattere di segretezza, dunque le abbiamo legittimamente, anzi doverosamente riferite. Ciò che è “grave”è che il governo, col ministero della Giustizia, abbia avviato indagini su un fatto assolutamente lecito, a caccia degli imprecisati “r esponsabili”che hanno pubblicato atti pubblici, autentici e di interesse generale. 

Ora noi capiamo che la maggior parte dei lettori del FQ sono delle capre ma quello che dice #Zorbavaglio, primo non contraddice la Boschi, secondo non risponde ai dubbi sulla legittimità, per non parlare della deontologia che va beh, stiamo sempre parlando del FQ, non si pò pretendere così tanto…

Caro #Zorbavaglio quelle intercettazioni, non essendo rilevanti penalmente e non facendo parte di alcuna inchiesta dovevano essere STRALCIATE (buttate via) proprio per evitare che gentaglia come quelli del FQ possano utilizzarle per diffamare e screditare montando scoop inesistenti. Questa è la questione che pongono persone come Gratteri e Cantone, il primo ha scritto anche un proposta, cosa che naturalmente il FQ si guarda bene dal ricordarlo… 

Sull’intercettazione  alla Taverna Flavia di Roma la Boschi dice:

“nulla da riferire ha il governo,perché non sono coinvolti esponenti del governo”.

Verissimo, a quella cena c’erano Nardella, Adinolfi, Maurizio Casasco e Vincenzo Fortunato 

#Zorbavaglio:

 

“E le pressioni pro-Adinolfi di Renzi e dell’attuale sottosegretario Lotti?”

Renzi non ha MAI favorito Adinolfi e non ha fatto alcuna pressione. Lotti dice Adinolfi che “si sono opposti” alla conferma di Capolupo  ma non fa il nome di Renzi e opporsi non vuol dire fare pressioni… 

Noi come abbiamo detto, e lo ripetiamo, speriamo che questa storia si ritorca contro il FQ e che Napolitano proceda per via legale come ha detto. Staremo a vedere.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here