Otto e Mezzo, il programma del Fatto Quotidiano

otto_e_mezzo

Come si fa a ospitare 3 giornalisti della medesima testata in 3 tre giorni. Prima Travaglio, il giorno dopo Scanzi e poi Padellaro. Otto e mezzo  in pratica è diventato il programma TV del Fatto Quotidiano, se non la rete intera la7, considerato che Peter Gomez si divide fra Piazzapulita e La Gabbia. Possibile che non ci sono altri giornalisti, possibilmente anche più giovani, in grado dire la loro opinione – perchè alla fine si tratta di mere opinioni e nient’altro – su fatti di attualità? E mai possibile che bisogna sorbirsi solo le stupidaggini dei fattoni della pravda grillina intervallate da quelle di Sallusti e Cacciari? Travaglio che fa il piemontese falso e cortese con Marino più che altro facendo presenza; Scanzi che dice stupidaggini pantagrueliche mettendo insieme cose slegate fra loro e strumentalizzando la vicenda Guidi per sputare bile contro la Boschi; e poi Padellaro che obbiettivamente farebbe bene a starsene a casa a riposarsi invece di andare in TV a ripetere le stesse cose degli altri due. Possibile che a La7 amano farsi del male e non vogliano fare un po’ di share? In Italia abbiamo giovani giornalisti molto più bravi, professionali e meno parziali di Travaglio e Co. Perchè non dare spazio a loro, lanciare nuovi volti? (come esempio è stato fatto con Tiziana Panella) No, ci dobbiamo rompere i c. tutte le sere con la loggia del fango che viene a fare la sua propaganda. Ma basta! chiamate tutti gli anti renziani che volete ma cambiate, cavolo, cambiate!

1 commento

  1. Vedo che anche voi vi siete accorti che Otto e mezzo è diventata una specie di pulpito appaltato ai “giornalisti” (rigorosamente fra virgolette) del Fatto.
    Quest’anno, “grazie” a questa onnipresenza di quelli, vedo molto raramente Otto e mezzo: le loro sciocchezze, le loro avversioni, i loro settarismi li incontro già sul sito online che non ho voglia di sentirmele ripetere anche per Tv.
    Avevo stima di Gruber, ma vedo che anche lei si è piegata ai populismi beceri della 7.
    Ma non dimentichiamoci di Mentana, eh.
    Anche lui non scherza.
    L’ ennesimo furbastro di cui un paese civile farebbe volentieri a meno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here