Santoro dice la verità sul Fatto Quotidiano e Booom!

8 Commenti

  1. Salve, anche io da oggi faccio parte del gruppo di coloro, i cui commenti sono stati censurati dal FQ : solo per aver scritto che, stando alle parole del governo tedesco, i permessi di soggiorno rilasciati in Italia non sono validi necessariamente solo per il rientro in patria, ma sono validi per l’intera area Schengen. Come possiamo pensare di cambiare il nostro Paese in modo serio e costruttivo, se si applica questo tipo di censura assolutistica e faziosa? Ho chiesto alla redazione di spiegarmi i motivi della loro scelta, ma non ho avuto risposta alcuna. Questa, mi dispiace dirlo, non è democrazia! Avevo sperato in un cambiamento vero, ci avevo creduto, sia nel M5s che nel FQ, ma Lei ha ragione: non si tratta altro che di una bomba atomica che rade al suolo tutto senza produrre nessuna alternativa che frutti sul serio. Per lo meno, dove vivo, all’estero, la pensano tutti come me. Grazie per avermi aperto gli occhi. Cordialmente, L.A.

    • Mi scusi, ho dimenticato di specificare che il tema trattato erano i permessi di soggiorno “regolati dal Patto europeo sull’immigrazione e l’asilo”. Grazie mille, L.A.

    • guardi non dica balle, il FQ ha censurato anche a me dei post, ho imparato che non bisogna insulare nessuno – anche se le perifrasi sono bene accette – e che non bisogna scrivere parolacce e che non si può commentare tra le 22 e le 7 del mattino successivo. Punto

      • Credo che le mancano alcune nozioni informatiche e lei esprime (pre)giudizi dando per scontato cose di cui non può essere a conoscenza. Gli articoli non vengono censurati ma moderati. Il FQ utilizza un plugin di nome disqus e il fatto che commentare dalle 22 alle 7 implichi la cancellazione o la non approvazione di commenti è assolutamente falso. Il moderatore riceve le notifiche dei commenti la mattina seguente e può decidere quali approvare o meno. Quindi nessuna cancellazione “oraria”. Non so perchè lei da per scontato che ci siano stati insulti, ma non è così. Spesso il Fatto banna in modo arbitrario e con una strategia ben precisa. Gli insulti non contano 8anche perchè se le i controlla ne troverà moltissimi non “censurati”. Per quanto riguarda il nostro sito il Fatto ha bannato il nostro direttore per ovvi motivi.

        • innanzitutto, il mio commento andava al post della Dr. essa Annibaldi (già il voler sottolineare di essere laureata mi ha irritato, è la prima volta che vedo qualcuno volersi mettere sul podio grazie al titolo di studio, e non è gelosia, sono laureato anch’io, ma non ritengo necessario sbandierarlo). In secondo luogo, ho sostenuto che i “post” vengono censurati, sugli articoli non ho esperienza, quindi non opino. Prendo nota che l’esame dei commenti notturni viene rimandato al mattino successivo, e ringrazio. Tuttavia,io credo che la fastidiosa moderazione viene fatta da Disqus, non dal FQ. Infatti, i miei commenti rimossi me li ritrovo tutti nel mio conto in Disqus, insieme a quelli pubblicati. Non sono tifoso del FQ, ma quel che è certo, alcuni commenti agli articoli , specie a quelli di Scanzi, sono di una inaudita pesantezza. Eppure sono lì, in bella vista. Aggiungo che, solo una volta, ho protestato alla redazione del FQ per una rimozione di un commento che mi sembrava irragionevole, non mi han risposto ma il commento è riapparso. Perchè non provate a fare lo stesso? Saluti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here